Follow by Email

venerdì 27 luglio 2012

Gli assistenti sociali e i cambiamenti del Welfare: percorso di aggiornamento, formazione e sostegno al ruolo: percorso formativo


 Obiettivi del percorso formativo
Per la professione di assistente sociale, stretta tra le continue modifiche del sistema del welfare, la crescente complessità delle problematiche da affrontare e la plurima articolazione degli interventi (tra singoli soggetti, organizzazioni e territorio), la formazione rappresenta una opportunità per accrescere le competenze professionali e promuovere riflessività sul proprio lavoro.
In questo momento storico in cui le condizioni economiche, organizzative  e sociali sono caratterizzate da fluidità e incertezza ci sembra importante strutturare e offrire uno spazio formativo  di  accompagnamento e sostegno al ruolo che abbia un ancoraggio all’esperienza professionale e promuova rielaborazione di capacità, conoscenze e atteggiamenti professionali. 
Per queste ragioni proponiamo, un percorso formativo orientato a:
a)       ripercorrere l’ attuale  crisi economico-finanziaria, delle sue origini ed delle sue  ripercussioni sul versante sociale;
b)       esplorare il ruolo professionale dell’ assistente sociale a fronte del rapido susseguirsi dei cambiamenti di contesto e di evoluzione dei bisogni sociali;
c)       esaminare quali sono le possibili strategie operative  nella relazione con l’utenza singola, con i colleghi e collaboratori, con gli altri livelli istituzionali, con i gruppi e con la comunità;
d)       definire strategia di miglioramento delle proprie prassi professionali coerenti con i nuovi scenari di cambiamento del welfare.

Metodologia
Il percorso,  sarà un’occasione di riflessione e analisi che, partendo dalle situazioni professionali e dalle appartenenze organizzative, consentirà apprendimenti per una efficace costruzione ed implementazione di nuove modalità di lavoro professionale.
Coerentemente con questi intendimenti durante le giornate di aula si alterneranno input teorici a momenti di elaborazione in plenaria ed in sottogruppo, tenendo una costante attenzione all’ appartenenza organizzativa e di ruolo dei corsisti . In particolare sarà articolato in:
a)       incontri di formazione in gruppo. Il percorso sarà articolato in 2 moduli; il primo, di due giornate, sarà dedicato a: “disegnare il welfare di domani”, ovvero a riflettere sui cambiamenti in corso e sulle opzioni-strategie operative per fronteggiarli; il secondo,di 4 giornate, sarà dedicato a “esplorare il ruolo professionale” ovvero a declinare, nelle diverse funzioni di ruolo (aspetti organizzativi, aspetti metodologici, le relazioni con utenti, colleghi, politici, altre istituzioni,rete e comunità)  aspetti specifici, ostacoli ed opportunità per trarne opzioni di comportamento possibili ed efficaci

b)       incontri individuali di accompagnamento e sostegno al ruolo (2 incontri individuali di un ora ciascuno.

Docenti

Il percorso di formazione intervento viene realizzato in collaborazione con IRS- Istituto per la ricerca sociale- Milano che metterà a disposizione  Teresa Bertotti, assistente sociale e sociologa, docente all’università Bicocca ; Ariela Casartelli,  assistente sociale e counsellor professionista, Ugo De Ambrogio, sociologo, vicepresidente Irs e vicedirettore di Prospettive Sociali e Sanitarie già docente all’università Cà Foscari di Venezia e al Politecnico di Milano; Francesca Merlini, formatrice senior, assistente sociale e sociologa, docente all’università cattolica di Brescia.
Responsabile scientifico
Susanna Galli,  responsabile del servizio formazione - Provincia di Milano, giudice onorario Tribunale per i Minorenni di Milano,  segretario  generale dell’Associazione Nazionale Magistrati per i Minori e la Famiglia.

Destinatari e costi
Assistenti sociali. Numero massimo 20. A parziale copertura delle spese organizzative è prevista una quota individuale di Euro 30, da versare al momento della ammissione al corso.

Sede

La sede è la Provincia di Milano, viale Piceno 60, Milano (raggiungibile tramite: passante ferroviario, fermata Dateo; autobus 54, 60, 61, 62; filovia 90, 91, 92).


Modalità e tempi d’iscrizione
E’ possibile iscriversi direttamente online dal sito della formazione www.provincia.milano.it/sociale, o scaricare la scheda dal sito stesso e inviarla via fax allo 02.77403293, entro il 12 settembre  2012

Crediti formativi

Non è previsto l’accreditamento ECM.
È stato richiesto il riconoscimento dei crediti (FCO.AS) validi ai fini della formazione continua degli assistenti sociali.

Attestato di frequenza

L’attestato verrà rilasciato a chi ha raggiunto l’80% del monte ore previsto


Per comunicazioni/informazioni
Coordinatore: Susanna Galli, tel. 02.77403453, e-mail s.galli@provincia.milano.it 
Segreteria     Maria Donatelli, tel. 02.77403135, e-mail mc.donatelli@provincia-milano.it



Periodo di realizzazione e orario

25 settembre 2012 dalle ore 9.30 alle ore 13.00 – dalle ore 14.00 alle ore 17.30

Disegnare il welfare di domani: la crisi, i tagli agli enti locali e le ripercussioni sul lavoro sociale.   (Ugo De Ambrogio) 

10 ottobre 2012 dalle ore 9.30 alle ore 13.00 – dalle ore 14.00 alle ore 17.30

Disegnare il welfare di domani: come cambia il ruolo dell’assistente sociale oggi nei suoi diversi ambiti di relazioni: con gli utenti, con la rete, con i colleghi, con il livello politico  .(Francesca Merlini, Ariela Casartelli)

23 ottobre 2012 dalle ore 9.30 alle ore 13.00 – dalle ore 14.00 alle ore 17.30

Esplorare il ruolo Professionale oggi: nuovi significati del lavoro di rete,  di comunità, di gruppo (Teresa Bertaotti e Francesca Merlini)

 7 novembre 2012 dalle ore 9.30 alle ore 13.00 – dalle ore 14.00 alle ore 17.30

Esplorare il ruolo professionale oggi: la funzione di coordinamento di interventi e servizi, la gestione delle equipe, progettare interventi e servizi   (Teresa Bertotti e Ariela Casartelli)

22 novembre 2012 dalle ore 9.30 alle ore 13.00 – dalle ore 14.00 alle ore 17.30

Esplorare il ruolo Professionale oggi: la relazione con il livello politico e i livelli di governance, con l’Asl, con l’Autorità Giudiziaria (Susanna Galli e Ugo De Ambrogio)  

4 dicembre 2012 dalle ore 9.30 alle ore 13.00 – dalle ore 14.00 alle ore 17.30

Prospettive e scenari per l’assistente sociale nel welfare di domani (Ariela Casartelli e Ugo De Ambrogio)

Gli incontri individuali di accompagnamento e sostegno al ruolo (2 incontri individuali di un ora ciascuno per ogni corsista) verranno programmati in aula.


Nessun commento:

Posta un commento