Follow by Email

lunedì 28 maggio 2012

28.5.2012 - Deontologia medica e sentenze

15.6. - ORDINE PSICOLOGI DEL MOLISE
CONSULENZE TECNICHE E PERIZIE PSICOLOGICHE: QUESTIONI PROCEDURALI E PROFILI DEONTOLOGICI
http://www.ordinepsicologimolise.com/files/PROGRAMMA%20ECM%20NUZZO%20giugno%202012%20.pdf

2012_l'Ordine e la deontologia
http://www.ordinemediciterni.it/index.php?option=com_docman&task=doc_details&gid=727&Itemid=1076



Un ‘nuovo’ ruolo per il medico competente
Riflessioni e suggerimenti per promuovere un nuovo ruolo del Medico del Lavoro Competente e cercare di elevarne autonomia, professionalità, qualità e credibilità. Le difficoltà, le mancanze, le potenzialità e gli strumenti culturali ed operativi.
http://www.puntosicuro.it/sicurezza-sul-lavoro-cat-3/un-nuovo-ruolo-per-il-medico-competente-art-11917/



odontoiatri uniti per la tutela della deontologia, contro ogni tipo di affarismo
http://portale.fnomceo.it/PortaleFnomceo/showItem.2puntOT?id=88709



Esercizio abusivo della professione: reato anche in caso di attività non riservate
Cassazione penale , SS.UU., sentenza 23.03.2012 n° 11545 (Manuela Rinaldi)
http://www.altalex.com/index.php?idu=164121&cmd5=755909de35db133ad06f8cec67069ab2&idnot=56606
E' bene sottolineare che il principio su cui la sentenza delle sezioni unite si basa è unicamente quello del carattere di continuatività, onerosità e (almeno minimale) organizzazione, da creare, in assenza di chiare indicazioni diverse, le oggettive apparenze di un'attività professionale svolta da soggetto regolarmente abilitato.
Professione forense: opera la riserva di legge. Il parere del Prof. Capotosti
CNF, comunicato 14.05.2012
http://www.altalex.com/index.php?idu=164121&cmd5=755909de35db133ad06f8cec67069ab2&idnot=57294



Certificato medico senza visita? Scatta il reato di falso ideologico
Cassazione penale , sez. V, sentenza 15.05.2012 n° 18687 (Rocchina Staiano)
Commento:  dolo del professionista, onorari corrisposti, tutela della pubblica fede, truffa, concorso, danno erariale, danno all'immagine della p.a., sussiste, illecito disciplinare, sussiste, cancellazione disciplinare, sussiste.
Si si possono ritenere violati l'art.7 C.D. medico (- Limiti dell'attività professionale - In nessun caso il medico deve abusare del suo status professionale.
Il medico che riveste cariche pubbliche non può avvalersene a scopo di vantaggio professionale) oltre all'art.24 (.- Certificazione - Il medico è tenuto a rilasciare al cittadino certificazioni relative al suo stato di salute che attestino dati clinici direttamente constatati e/o oggettivamente documentati. Egli è tenuto alla massima diligenza, alla più attenta e corretta registrazione dei dati e alla formulazione di giudizi obiettivi e scientificamente corretti.), coinvolgendo in una prima lettura anche l'art.68 (medico dipendente o convenzionato col ssn).

Nessun commento:

Posta un commento