Follow by Email

mercoledì 14 marzo 2012

Professioni senza Albo: ddl. Speranze per la professione di "Educatore"?


La commissione Bilancio della Camera ha dato infatti parere favorevole al testo unificato che contiene le «Disposizioni in materia di professioni non organizzate in ordini e collegi». Il disegno di legge licenziato dalla X Commissione attività produttive e inviato secondo l'iter alle altre commissioni, ha ottenuto i relativi pareri favorevoli.
La X Commissione attività produttive della Camera ha licenziato il testo unificato emendato Quartiani C. 3917, Froner C. 1934, Formisano C. 2077, Buttiglione C. 3131 e Della Vedova C. 3488.
In soli dieci articoli, il ddl delinea: la definizione di professione non regolamentata; la mission delle associazioni professionali intesa a valorizzare le competenze degli iscritti; le regole deontologiche; la tutela dell'utenza nel pieno rispetto delle regole della concorrenza; la pubblicità delle associazioni professionali attraverso la pubblicazione delle informazioni sul sito web nel pieno rispetto delle norme del Codice del consumo; l'autoregolamentazione volontaria attraverso la definizione del profilo professionale con riferimento alla normativa tecnica Uni; la certificazione di conformità delle attività professionali alle norme tecniche Uni.
Con  una netta separazione tra ordini e associazioni, il ddl prevede che le professioni non organizzate in ordini o collegi, le disposizioni proposte possono trovare applicazione in ambito ordinistico, con particolare riguardo a quelle concernenti la certificazione professionale, oggi autoreferenziata.

Su: http://www.camera.it/Camera/view/doc_viewer_full?url=http%3A//www.camera.it/_dati/leg16/lavori/schedela/apriTelecomando_wai.asp%3Fcodice%3D16PDL0017960&back_to=http%3A//www.camera.it/126%3FPDL%3D1934%26leg%3D16%26tab%3D2  si trova il testo del ddl.

Esaminerò il testo a breve.  E a breve darò un commento.

Nessun commento:

Posta un commento